odcec logo

Informazioni sul Portale Paesi

L'Odcec di Tivoli ha deciso di promuovere gli stupendi paesi di competenza dell'ordine.

Il portale creato è il luogo ideale per fare una visita virtuale e scoprire i  paesi dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Tivoli

Qualora volessi inviarci delle informazioni e materiale fotografico per arricchire il luogo che ti interessa, ti preghiamo di utilizzare la seguente email: segreteria@odcectivoli.it.

Banner

San Cesareo

San Cesareo è un comune di 14.410 abitanti della provincia di Roma.

Nell’antica Roma questo luogo era conosciuto come "Ad Statuas", per l’enorme presenza di statue per l’abbellimento della zona.

 

Durante il medioevo queste le terre appartennero alla casata dei Conti di Tuscolo.

Nel 1050 fu eretto un deposito fortificato ed una chiesa dedicata a San Cesareo.

Nel 1191 diventato feudo della famiglia Colonna e fu zona di rifugio della popolazione in fuga dalla città di Tuscolo  distrutta da Roma e prese il nome di “Burgus et Castrum Sancti Caesarii”.

Il 6 maggio del 1333 a San Cesareo furono uccisi Bertoldo Orsini Duca di Bracciano ed il cognato Conte dell’Anguillara, da Stefanuccio figlio di Sciarra Colonna, mentre si stavano recando ad attaccare Stefano Colonna che si trovava nel Castello di Zagarolo.

Dopo questo tragico avvenimento iniziarono le guerre tra i Colonna e gli Orsini che continuarono per secoli.

Il Castello di San cesareo fu più volte distrutto finché non fu abbandonato e lasciato in rovina.

Nel 1622 la tenuta di San Cesareo fu venduta alla famiglia Ludovisi di Bologna.

Nel 1670 fu rivenduta alla famiglia Rospigliosi Pallavicini che la resero una ricca tenuta agricola, lavorata dai contadini provenienti da Capranica Prenestina che si stabilirono sul Colle Marcelli edificando un villaggio di capanne.

LUOGHI DA VISITARE

  • Villa di Giulio Cesare,
  • Resti della villa di Massenzio,
  • Resti della via Labicana e di alcuni edifici romani, zona "Pidocchiosa",
  • Resti del ninfeo Imperiale, zona "Pidocchiosa",
  • La "Torraccia", ruderi di una delle torri del Castello Colonna, zona "Torraccio".

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Contatore

Tot. visite contenuti : 184535

Statistiche sito

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information